Massimo Annibali

Annibali_300x300_acf_croppedMASSIMO ANNIBALI – CURRICULUM ARTISTICO

Ha conseguito i diplomi in Corno, Strumentazione per Banda, Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Musica “L. Cherubini” di Firenze. Ha studiato corno con i Maestri Mario Zucchelli, Vittorio Manfredini, Enio Pace, Clode Padoan, diplomandosi nel 1998.

Ha partecipato a vari corsi di perfezionamento con i maestri Luca Benucci, Dale Clevenger, Rex Martin. Nel 2002, dopo aver superato l’audizione, è stato ammesso a partecipare al “Corso di Alta Formazione lirico sinfonica per professori d’Orchestra” tenuto a Santa Fiora (Gr). Nel 2003 è stato poi ammesso  al “Corso di Alta Formazione Strumentale Lirico Sinfonica per Professori d’Orchestra” promosso dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.

Attualmente fa parte dell’Orchestra Florence Symphonietta, dell’Orchestra Città di Grosseto e dell’Orchestra da Camera Lucia Drudi Demby. Collabora poi con molte altre orchestre ed enti lirici tra cui: l’Orchestra dell’Università di Firenze, il Teatro Del Giglio di Lucca, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo.

Affianca da alcuni anni l’attività concertistica in qualità di cornista, agli studi di composizione con i Maestri Damiano Santini, Gianfilippo Pocorobba, Concetta Anastasi, Lauro Graziosi e di direzione d’orchestra con il M° Piero Bellugi. Come direttore si è esibito alla guida di molteplici formazioni cameristiche, tra cui Ensemble di Clarinetti del Conservatorio Cherubini, con il quale, oltre che in molti musei e chiese fiorentine, si è esibito nel concerto organizzato alla Stazione di Bologna in occasione dell’anniversario della strage. Dirige inoltre il CAM Brass, ensemble di ottoni della scuola di musica di Empoli, che svolge la propria attività concertistica in tutta Europa. Collabora come direttore poi con altre formazioni composte da dilettanti, allievi e professionisti. Dal 2003 è direttore della “Filarmonica S. Cecilia” di Civitella in Val di Chiana (Ar) e dal 1991 è direttore della Corale “S. Bartolomeo” di Cerreto Guidi.

Dal maggio 2005 dirige l’orchestra da camera Artemide, nata dalla collaborazione con l’Associazione Harmonia. Con tale orchestra si è esibito in vari luoghi di rilievo dell’area fiorentina, quali Piazza della Signoria e l’Oratorio dei Vanchetoni, oltre a numerosi altri concerti organizzati dai quartieri e dal comune di Firenze.

Dal 2007 collabora, sempre in qualità di direttore, con l’orchestra GAMS di Scandicci, che ha diretto, tra l’altro, nel Requiem di G. Faurè durante il concerto nella chiesa di S. Firenze a Firenze, in occasione dell’anniversario della morte dell’arcivescovo Monsignor Giancarlo Setti.

Nel 2008, dalla collaborazione con la scuola di musica di Firenze “Il Trillo”, è nata l’orchestra da camera, che porta il nome della scuola, con la quale si è esibito nel concerto di apertura del “Florence International Music Festival”, tenutosi nel Salone dei Cinquecento presso Palazzo Vecchio a Firenze.

Attualmente è iscritto al II anno del Biennio Accademico di II Livello in Direzione d’Orchestra con il M° A. Pinzauti, presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze.